Progetto speciale

 Rivolto alla Scuola dell'Infanzia e al Primo Ciclo di Elementari

                              

GIOCO GIOCATTOLO

Laboratorio sul gioco infantile e sul gioco popolare

 

 

 

Il laboratorio muove dall'inventario e dall'analisi del tipo di giocattoli usati a scuola o a casa, dal tipo di giochi che si conducono con i bambini.

-l'obbiettivo è di far acquisire sia agli insegnanti che ai genitori conoscenze rispetto alla tematica del gioco, affermando il principio che il gioco non è la stessa cosa del giocattolo, in quanto si esplica in varie forme e spesso senza riferimenti all'idea corrente e consumistica del giocattolo, ( il bambino con le sue attitudini animistiche gioca con qualsiasi cosa). Quando ci si pone il problema di... quale giocattolo acquistare? E' necessario selezionare attentamente le tipologie proposte nel mercato, spesso discutibili e carenti sul piano educativo, talvolta negative o addirittura pericolose; comunque non corrispondenti ai livelli di sviluppo del bambino.

1) INDAGINE:

-Inventario dei materiali disponibili a scuola e a casa (giocattoli che usa di solito il bambino)

-analisi del consumo del giocattolo,  influenze negative della pubblicità nei confronti dei criteri di selezione attuati dai genitori- Il Natale occasione per affrontare la tematica del giocattolo ( ci sono dei giocattoli spesso utili, ma anche dannosi e pericolosi)

-come il giocattolo può svolgere una funzione educativa (se scelto e usato bene)

- è necessario gettare un ponte tra il modo di giocare a Scuola e quello di casa( funzione importante dei genitori)

-studio del giocattolo in base alle sue funzioni nel gioco ( da un punto di vista psicologico e culturale)

-giocattolo strutturato e gioco creativo: strutturato e semistrutturato, giochi espressivi con materiali di recupero e con oggetti di uso quotidiano ( attività cognitive- attività fantastiche)

-Attività di selezione dei materiali presenti a scuola o a casa (obbiettivo il riciclaggio di vecchi giocattoli) con precisazione delle funzionalità educative del materiale inventariato

-progettazione di nuovo giocattoli ( in base alle nozioni  acquisite e all'indagine svolta)

 

2) LABORATORIO DI COSTRUZIONE E RIPRISTINO:

- Organizzazione per uno spazio per la costruzione di giocattoli

- reperimento di materiali (soprattutto di recupero)e di utensili

- organizzazione e socializzazione delle competenze dei genitori e dei nonni ( genitore artigiano o con provate abilità costruttive)

- realizzazione di giocattoli in base ai progetti elaborati e alle conoscenze legate alla tradizione

- restauro, riprecisazione delle funzioni del materiale selezionato

 

3) GIOCO:

- giocare è anche manipolare i materiali per costruire giocattoli (collaborazione tra esperti, genitori, bambini)

- Utilizzo sperimentale dei giocattoli e dei materiali prodotti, in base alle loro caratteristiche, per attività differenziate di gioco ( gioco individuale e gioco di gruppo)

- organizzazione degli spazi per giocare,  in base al tipo di giocattolo e di gioco si individueranno spazi al chiuso o spazi all'aperto.

 

4) MOSTRA DEI GIOCATTOLI REALIZZATI:

- Utilizzo dei materiali realizzati per una mostra che può essere allestita  in uno spazio all'interno della scuola, oppure in uno spazio esterno

- informazioni sul percorso seguito,  realizzazione di cartelloni o di materiali stampati che evidenziano le finalità e caratteristiche ludico-educative del materiale prodotto, la storia dei giocattoli recuperati e del gioco  del passato)

 

 5) LUDOTECA:

- I materiali prodotti nel laboratorio possono essere utilizzati in permanenza in uno spazio attrezzato e adeguato al tipo di giocattoli e di strumenti per il gioco, è fondamentale a tale scopo che i materiali in dotazione vengano non solo inventariati ma collocati in appositi contenitori o scaffali per essere protetti e facilmente selezionati dai bambini. I suddetti materiali possono essere anche prelevati dallo loro ubicazione per usi esterni alla ludoteca.

 

 

PER LE SCUOLE PRIMARIE LA FASE DI INDAGINE PUO' ESSERE MAGGIORMENTE APPROFONDITA ATTUANDO UN PERCORSO FINALIZZATO AL RECUPERO DEL GIOCATTOLO E DEL GIOCO POPOLARE DELLA TRADIZIONE FAMILIARE.

A tale scopo si interrogheranno i nonno e i bisnonni e informatori locali; si raccoglieranno testimonianze sulle caratteristiche dei giocattoli e dei giochi. Queste informazioni ( appositamente schedate) verranno utilizzate per una ricostruzione progettuale e quindi, sempre attraverso il laboratorio si costruiranno giocattoli e si sperimenteranno i giochi conosciuti.